Pinocchio al Salone del Libro con il tablet sotto il braccio

Pubblicato il 13.05.2016 da 

Esplorare liberamente il testo: le opportunità didattiche offerte dalle Digital Humanities

Lunedì 16 alle ore 16 al Salone del Libro di Torino è stato presentato il progetto di scuola digitale "Pinocchio, la comunità dei balocchi", a cui hanno aderito le scuole secondarie del nostro istituto.

La sperimentazione didattica  "Pinocchio: la Comunità dei Balocchi" nasce da una collaborazione tra la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo, USR Piemonte e CELI con l’obiettivo di sfruttare al meglio le possibilità offerte dalla Scuola Digitale per la didattica delle materie umanistiche.


Nel progetto gli studenti lavorano sull'opera di Collodi in una piattaforma web di social reading che offre una notevole serie di strumenti con cui realizzare percorsi didattici, esplorare i contenuti (testo, immagini, mappe, video, reti), annotare i testi, aggiungere i propri contributi personali, dialogare online con i compagni e gli insegnanti.

Le scuole secondarie inferiori della Regione Piemonte che stanno partecipando al progetto Pinocchio sono le seguenti:

- Antonelli (Torino)
- Bobbio (Torino)
- Convitto Umberto I (Torino)
- Dante Alighieri (Torino)
- IC Alto Verbano (Bèe, VB)
- IC Bovio Cavour (Alessadria)
- IC Govone (Priocca, CN)
- IC Marconi Antonelli (Torino)
- IC Robilante (CN)
- IC Salvemini (Torino)
- Nigra (Torino)
- Viotti (Torino)

Nel  workshop sono state  illustrate le caratteristiche del progetto e discussi i primi risultati della sperimentazione in corso, con insegnanti ed esperti del settore.

Sono intervenuti:
Maurizio Lana (Università del Piemonte Orientale)
Insegnanti e studenti della sperimentazione
Andrea Bolioli e Dario Gonella (CELI)
Renato Roda, Fondazione per la Scuola

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi e analizzare il traffico.

Altri dettagli